Archivio mensile:aprile 2012

Docucity: Nicoletta Vallorani, Barbara Garlaschelli e Valentina Pedicini mercoledì 2 Maggio ore 18 Mediateca Santa Teresa, Milano

Nell’ambito della terza edizione del Festival del cinema documentario Docucity, la casa editrice ED.IT organizza la  presentazione del volume Nostalgie urbane, curato da Nicoletta Vallorani. Il libro contiene un testo inedito di Barbara Garlaschelli e l’edizione DVD del film vincitore della scorsa edizione del Festival My Marlboro City di Valentina Pedicini.

La presentazione, alla presenza delle autrici e dell’editore, si svolgerà mercoledì 2 maggio alle ore 18 presso la Mediateca Santa Teresa di Via della Moscova 28 a Milano, e sarà seguita dalla proiezione del film. ED.IT e Docucity selezioneranno anche quest’anno un documentario tra quelli in concorso per il volume che sarà pubblicato nel 2013.

Il libro
La città può essere raccontata in molti modi, che sono spesso una combinazione di parole e immagini. Nostalgie urbane affianca questi due codici rappresentativi, combinando la riflessione nostalgica e poetica di una scrittrice al film di una regista. Garlaschelli e Pedicini raccontano Milano e Brindisi con voci che si intrecciano in quella che alla fine è la musica complessa e affascinante della metropoli di oggi.

Le autrici
Barbara Garlaschelli è nata a Milano nel 1965. Il suo ultimo romanzo Non ti voglio vicino (2010) è stato finalista del premio Strega 2010. È tradotta in Francia, Spagna, Portogallo, Russia e Olanda.
Valentina Pedicini è nata a Brindisi. La sua filmografia comprende: Pater Noster (2009, 18′); Mio Sovversivo Amore (2010, 25′); My Marlboro City (2011, 52′). Nel 2011 ha vinto il Premio Solinas – Documentario per il Cinema.

La curatrice
Nicoletta Vallorani pubblica romanzi noir per adulti (Eva, 2002; Le madri cattive, 2011) e romanzi per ragazzi (Il nome segreto della guerra, 2006). È tradotta in Francia e in Inghilterra.

Il film
My Marlboro City di Valentina Pedicini (Italia, 2010, 50’).

Il volume
Il volume sarà presente da luglio nelle librerie. Da oggi, invece, è già acquistabile sul sito di Ed.it al link www.editpress.it.

Vi aspettiamo!

 

Share